La visita alla cava di Vagli insieme alla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano

Eh sì, mettere i propri occhi all’interno di una cava prestigiosa e storica come quella di Vagli è un’occasione unica e preziosa.
Sono stati più di 70 gli architetti che hanno approfittato di questa opportunità, un grande successo dopo i precedenti appuntamenti organizzati con la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano.
Prima la passeggiata in occasione dei 100 anni di architettura a Milano, poi il seminario presso la sede dell’ordine in via Solferino, la visita guidata a Cantù da CMP Solmar, per toccare con mano le lastre più belle provenienti dalle cave di tutto il mondo. E oggi in cava.

Dobbiamo un grande grazie alle fantastiche guide – Davide Coltelli, Ottavio Baisi, Nicoletta Novelli e a tutte le persone della cooperativa – che hanno preso per mano gli ospiti, raccontando loro tanti aspetti, aneddoti e storie di cava, nonchè il progetto architettonico della sede direzionale, Svelando segreti e caratteristiche di marmi utilizzati in tutto il mondo per progetti di grande nome.

La Cava di Vagli è una delle più antiche e conosciute al mondo dove si estraggono, tra grandi giacimenti, alcuni tra i più rinomati marmi come il Calacatta Vagli Oro, Arabescato Vagli, Calacatta Viola, utilizzati dagli studi di architettura di tutto il mondo per la creazione di opere prestigiose. Alcune realizzazioni: Sala Nervi del Vaticano, Chiesa di St Paul a Londra, Sala Consiglio di Sicurezza Onu di New York, Mausoleo di Bourghiba a Tunisi, Cattedrale di Bendigo in Australia.

Ringraziamo la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano per la loro disponibilità e grande professionalità.

La pietra naturale è un mondo che non si finisce mai di scoprire, fonte d’ispirazione e di grandi intuizioni per personalizzare i progetti dei propri clienti. Continueremo questo cammino di cultura.